L’osteoporosi è una malattia dell’organismo caratterizzata da una riduzione della massa ossea e dal progressivo deterioramento del tessuto scheletrico. Quest’ultimo si indebolisce e diventa più fragile e più esposto al rischio di fratture spontanee o causate da traumi anche di lieve entità. La frattura si realizza quando il carico che grava sull’osso supera la sua capacità di resistenza. A volte anche solo la torsione del busto, un salto o anche il sollevamento di un peso può essere la causa di una frattura. Le ossa più colpite sono generalmente femore, bacino, avambraccio e vertebre.

Le ossa sono formate da collagene e calcio che sono in grado di conferire flessibilità e durezza. Con il passare degli anni, le cellule preposte alla produzione di nuovo tessuto osseo e quindi di nuovo collagene e calcio, riducono la loro capacità di rigenerarsi e di conseguenza i tessuti esauriti non verranno più sostituiti.

L’osteoporosi colpisce circa 5.000.000 di persone e più dell’80% sono le donne in post menopausa. Per questa ragione possiamo distinguere l’osteoporosi in:

Primaria postmenopausale legata al depauperamento fisiologico della massa ossea, determinata da una carenza di estrogeni;

Primaria senile ovvero associata al naturale processo di invecchiamento;

Secondaria poiché determinata da altre condizioni, quali: malattie endocrine, gastrointestinali, del sangue o per l’utilizzo prolungato di alcuni farmaci.

E’ chiaro che fumo, alcol, sedentarietà e un’alimentazione carente di calcio, sono tutti fattori che pongono a rischio osteoporosi.

SINTOMI

L’osteoporosi non risulta essere una malattia di facile riconoscimento poiché nella fase iniziale appare asintomatica. Un segnale potrebbe essere il dolore o meglio un senso di pesantezza nella zona lombare dopo essere stati a lungo in piedi e che rientra rapidamente fino ad annullarsi in posizione sdraiata. Non ci sono sintomi univoci e pertanto solo la prevenzione è in grado di diagnosticare questa malattia silenziosa.

QUALI TEST EFFETTUARE

E’ possibile iniziare con degli esami di laboratorio. Il gruppo di esami dedicato ad identificare l’osteoporosi ha un costo di € 30,00 e prevede i seguenti esami:

  • CALCEMIA
  • CALCIURIA
  • FOSFOREMIA
  • FOSFATURIA
  • PARATORMONE – PTH
  • CALCITONINA

 

Per maggiori informazioni puoi visitare il link  https://www.karollab.it/esami-osteoporosi/

 

 

 

Le informazioni in questa pagina non possono sostituire il parere del tuo medico.